Roger Pielke Jr Conferma: Le Previsioni Climatiche Sono Insensate

Pubblicato: 2009/06/11 in Cambiamenti Climatici, Clima, Global Warming, Riscaldamento Globale
Tag:, , ,

Ennesima indicazione che le previsioni climatiche non hanno senso alcuno, e che i miliardi spesi in modelli climatici decennali sono buttati al vento. Ne avevo parlato a proposito di climatologia come alchimia, e chiedendomi se il clima fosse statisticamente impossibile da prevedere.

Tocca adesso al noto Roger Pielke Jr:

Piuttosto che basare il processo decisionale su un modello del tipo “prevedere (ovviamente probabilisticamente) e poi agire”, dovremmo renderci conto del fatto che previsioni sensate delle variabili climatiche di interesse per i responsabili decisionali forse semplicemente non possano essere possibili. E anche se fossero possibili, non saremmo in grado di individuare quelle sensate sulle stesse scale temporali delle decisioni come devono essere prese. La conseguenza di questo argomentare è che, se il concetto di “stazionarieta’ climatica” è morto, allora è probabile che abbia portato nell’oltretomba con sè anche le fantasiose nozioni di usare la previsione del futuro come base per decidere quali siano le azioni piu’ ottimali. Invece, può essere giunto il tempo di ripensare il modo in cui vengono prese certe decisioni non solo di fronte all’incertezza, ma anche di fronte a una fondamentale e irriducibile ignoranza. Piuttosto che concentrarsi sl decidere in maniera ottimale guidati dalle previsioni, potra’ esserci invece bisogno di concentrarsi sul decidere in maniera robusta riconoscendo i limiti di ciò che può essere conosciuto

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...